Da una periferia all’altra (e ritorno)

La nostra esperienza a Korogocho   Il clan/fuoco “The Copse” del gruppo scout Bari 10 ha vissuto questa estate, dal 25 luglio al 10 agosto, un’esperienza unica nel suo genere: 15 giorni intensi vissuti in Kenya, nei pressi della baraccopoli di Korogocho, alla periferia di Nairobi, tra le montagne di rifiuti e la povertà che sembra inghiottire tutto attorno a sé.   Abbiamo vissuto questa emozionante avventura nell’ambito del cantiere “Ubuntu” organizzato da ...

Da Capezzano Pianore a Palermo per dire NO alla mafia

11 ragazzi tra i 16 e i 19 anni, 4 educatori, 1 route, tante emozioni ma un unico scopo: dire "NO alla mafia" e scoprirne i meccanismi, fare qualcosa di concreto per contrastarli partecipando a "E!State Liberi!": campo di impegno e formazione sui beni confiscati alla mafia organizzato da Libera, associazione che combatte le mafie da oltre 20 anni, fondata da don Luigi Ciotti. Il 9 settembre scorso il Clan “Xacobeo” del gruppo scout Agesci Capezzano 1 (Camaiore, Lucca) è atterrato a ...

Coi migranti a Ventimiglia

Come possiamo iniziare a raccontarvi questa storia, o avventura, se si preferisce, che ha coinvolto il Clan del Chiampo 1? Non sappiamo se cominciare col raccontarvi di come è iniziata o lasciare spazio alle emozioni che abbiamo provato entrando in contatto con quei ragazzi che, da alcune delle zone più povere e travagliate dell’Africa e del Medio Oriente, sono arrivati fino in Italia. Partiamo proprio da qui, da quello che abbiamo fatto, da chi abbiamo incontrato e ascoltato. Il nostro ...

Roverway 2018: gli opposti si attraggono

“Siate preparati per il mondo che è in arrivo e abbiate una risposta per quel mondo. Se ognuno di voi – futuri leader d’Europa – riuscirà ad ispirare 10 persone intorno a sé, cambierete l’Europa. Voi costruirete un’ Europa in cui c’è più comprensione, in cui la diversità tra le persone e le culture è apprezzata e considerata fonte d’ispirazione e in cui questa diversità mostrerà al mondo che l’Europa è in grado di dar forma al proprio futuro.” Con queste parole, ...

Sporchiamoci le mani in questo mondo

Di fronte ai problemi della società, che richiedono una risposta concreta, capita ai più di dire fra sé e sé: “Non posso farci nulla” oppure, frase ancora peggiore: “Non mi riguarda”. Questo approccio rinunciatario e remissivo non consente, tanto al singolo individuo quanto alla società, di comportarsi in maniera adeguata per migliorarla. Noi, abbiamo deciso di sporcarci le mani.     ...

25 anni fa, le stragi di mafia a Palermo

Una scossa, un testimone, una resistenza

  25 anni fa voi, rover e scolte di oggi, non eravate ancora nati, ma le stragi del 1992 le potete vivere ancora sulla vostra pelle. La morte di Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo e di Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, uomini della scorta, fu una scossa che diede inizio ad un cambiamento. ...

Le Guerre del Silenzio

  Due Facce della Stessa Medaglia Chi siamo Siamo (l’Enogastro) Clan "Anduril" del gruppo scout Ferrara 3, di recente formazione. Per descriverci in tre parole usiamo la nostra Carta di Clan: siamo “cibo, casino e riflessione”. Vi presentiamo il nostro Capitolo approfondendo tre delle più importanti guerre contemporanee; non sappiamo se riusciremo a rispondere a queste domande o suscitarne di nuove, ma proveremo a darvi un’idea di come, nonostante i corsi e ricorsi della ...

Lavoro e Ambiente: una riflessione

Dal 17 al 19 marzo scorso, si è tenuto a Taranto, nelle vicinanze dell'ILVA, il laboratorio su "Lavoro e Ambiente" organizzato dalla Pattuglia regionale R/S della Puglia. Il tema del lavoro è stato legato a quello ambientale per permettere ai ragazzi  di contestualizzare la loro esperienza su di una problematica concreta. Il testo che condividiamo è opera di uno dei rover che hanno partecipato al laboratorio e mostra quanto sia viva nei nostri r/s la consapevolezza delle difficoltà che ...

Lampedusa un anno dopo

Un anno è passato dall'evento per rover e scolte "Riflessi in mare" organizzato dalla branca R/S della Sicilia a Lampedusa. 16 ragazzi provenienti da tutta la regione si sono confrontati con la realtà dell'isola. Hanno incontrato chi quotidianamente si adopera per salvare vite umane, con chi accoglie, salva, cura i tanti migranti che sbarcano stremati e nudi sulle coste dell'isola. Un'esperienza forte, che non ha lasciato indifferenti i ragazzi, che li ha cambiati profondamente dall'i...

Don Milani 50 anni dopo

Un anniversario che ci scuote “Avere il coraggio di dire ai giovani che essi sono tutti sovrani, per cui l'obbedienza non è ormai più una virtù, ma la più subdola delle tentazioni, che non credano di potersene far scudo né davanti agli uomini né davanti a Dio, che bisogna che si sentano ognuno l'unico responsabile di tutto" (dalla Lettera ai giudici di Don Lorenzo Milani del 18 ottobre 1965) Il 2017 è un anno significativo per i più poveri e gli ultimi. Si avvicina, infatti, il ...